La primavera si sta avvicinando e la voglia di montare sulla moto si fa sempre più irrefrenabile. In questo nuovo articolo sulla sicurezza parliamo di come ripristinare la moto dopo il fermo invernale. Vi indichiamo alcuni semplici controlli da fare in autonomia. Ricordati però che qualsiasi intervento più “invasivo” o se non sei sicuro di riuscire da solo è fondamentale che tu ti rivolga ad un meccanico professionista.

CONTROLLA IL LIVELLO DELL'OLIO MOTORE

Questa è la prima cosa da fare prima di riprendere la moto.

Prima di riaccenderla va controlla la quantità di olio motore.

Alcune moto sono dotate di oblò spia per controllare quantità e colore. 

Consulta il manuale uso e manutenzione del tuo modello per verificare la procedura corretta di misurazione del livello dell’olio.

Ricordati però che la moto deve essere necessariamente in piano.

 

CONTROLLA IL LIVELLO DELL'OLIO DEI FRENI

Altro piccolo ma importante controllo da fare riguarda il livello dell’olio dei freni.
Solitamente il piccolo serbatoio si trova sul manubrio.

Dobbiamo fare molta attenzione anche al colore infatti un olio in buono stato avrà un colore chiaro, se invece è scuro va sostituito.

Consulta il libretto uso e manutenzione perché per le moto moderne, provviste di ABS, è bene rivolgersi ad un meccanico perché va usato lo strumento di diagnosi anche per un semplice spurgo.

Ovviamente va controllato anche il livello delle pastiglie dei freni (sia anteriore che posteriore).

CONTROLLA LA BATTERIA

Anche la batteria della nostra moto va controllata.

Se non hai usato il mantenitore di carica potrebbe dare dei problemi.

Se fa fatica ad accendersi potrebbe aver bisogno o di una semplice carica o di essere sostituita; quindi falla controllare ad un tecnico con un Tester per valutarne lo stato effettivo.

LAVA LA MOTO

A questo punto, fatti tutti i dovuti controlli lava bene la moto.

Facendo attenzione a non utilizzare idropulitrici a distanza troppo ravvicinata perchè potrebbe sciupare i contatti elettrici o i cuscinetti.

Attenzione che i saponi non siano troppo aggressivi perchè potrebbero macchiare le componenti metalliche.

CONTROLLA LA CATENA

Altra piccola operazione da fare è ingrassare bene la catena con uno spray apposito.

Inoltre è fondamentale controllare le maglie della catena e verificare che si pieghino liberamente senza bloccarsi tra loro.

Controlla che non ci sia presenza di ossido (ruggine) o di sporcizia. Se c’è va fatto un lavaggio accurato.

CONTROLLA LE GOMME

Veniamo alla questione pneumatici.

Il primo controllo da fare riguarda la pressione delle gomme.

Quindi verifica sul tuo libretto di manutenzione la corretta pressione sia per la gomma anteriore che per la gomma posteriore.

Questo controllo va fatto a freddo.

 

Se invece la moto fosse ferma di più di un inverno va fatto anche un controllo visivo.

Dobbiamo assicurarci che la gomma non presenti piccole screpolature.

RIATTIVA L'ASSICURAZIONE

Ricordati che prima di muoverla dovrai riattivare la tua assicurazione nel caso tu l’abbia sospesa per il periodo invernale.

Se non l’hai sospesa segui il gruppo: il 6% che va in moto tutto l’anno:

https://bit.ly/3KKDLbZ

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

×