Nuovo lunedì nuovo appuntamento sulla sicurezza…

Andiamo a parlare di alcuni semplici controlli da fare per mantenere la nostra moto sicura…

Innanzitutto quello che ti consigliamo è di far controllare la tua moto dal tuo meccanico di fiducia sia per i tagliandi programmati sia per la messa su strada dopo un periodo di fermo.

Ci sono però dei controlli che vanno fatti costantemente per non incappare in brutte sorprese!!

Quindi di cosa parleremo?

Pressione delle gomme e Controllo dei livelli.

Pressione pneumatici 

Per un veicolo che si appoggia su 4 ruote la questione è assai diversa.

Noi che amiamo stare in sella alle nostre 2 ruote dobbiamo essere consapevoli che il controllo della pressione dei pneumatici è Fondamentale per la sicurezza più che per le prestazioni.

Il problema non si pone se buchi (🤘 ), vediamo di spiegarci meglio….

Cosa succede se la gomma è troppo gonfia?

In questo caso si parla di sovragonfiaggio, l’area di contatto con la superficie stradale si riduce e la gomma si usura più rapidamente e in modo non uniforme.

Trasmettendo più vibrazioni, per cui 

la moto diventa anche molto scomoda.

Cosa succede se la gomma è troppo sgonfia?

La gomma poco gonfia è meno efficiente, quindi: aumenta il consumo di carburante, il controllo diventa più difficile e la velocità massima diminuisce.

Si ha la sensazione di non tenere bene la strada, perché la gomma ha più gioco rispetto alla ruota stessa.

Il consumo del battistrada sarà irregolare soprattutto sui fianchi.

Dove posso conoscere la giusta pressione per la mia moto?

Purtroppo non esistono valori universali per il gonfiaggio.

Per un impiego su strada in media la pressione si aggira in un intervallo tra i 2,3 bar (sull’anteriore) ai 2,5 bar (sul posteriore).

E’ la casa costruttrice che indica qual’è il valore di pressione corretto per quel determinato modello, quindi controlla sul tuo libretto di manutenzione.

Quando va fatto il controllo?

Sicuramente prima di partire per una vacanza, dopo aver percorso molti chilometri in poco tempo e prima di portare un passeggero.

Sarebbe corretto fare un controllo ogni 15 giorni.

Ci sono casi particolari?

La situazione cambia se portiamo con noi un passeggero

In questo caso il pneumatico posteriore necessità di un’aumento di pressione pari a 0,2 bar.

Come si fa a gonfiare le gomme?

È fondamentale controllare la pressione con gomma fredda, quindi prima di partire (a temperatura ambiente).

Se ti fermi dal benzinaio dopo 20 Km il risultato sarà falsato.

Togli i tappi coprivalvole e premi l’attacco del tubo del manometro alla valvola. 

Dopo aver gonfiato la gomma leggermente potrai rilasciare l’aria fino ad arrivare alla misura di precisione indicata nel tuo libretto.

Le moto più avanguardistiche hanno delle tecnologie in grado di rilevare la pressione e segnalarla al pilota.

Esistono però dei dispositivi, senza filo, piuttosto a buon mercato, da poter applicare al proprio mezzo tipo questo: Motorcycle TPMS Sistema di monitoraggio della Pressione dei Pneumatici, TPMS USB Ricaricabile per Moto con 2 sensori Esterni Display LCD Digitale da 1,5″, TPMS per Moto a Due Ruote

Olio Motore

Un altro controllo da effettuare è quello del livello dell’olio motore; per essere sicuri che il motore giri bene e funzioni correttamente.


Perchè è così importante l’olio motore?

Il motore per poter lavorare deve essere lubrificato ed è proprio questo che fa l’olio motore.

Quindi impedisce l’attrito delle parti in movimento.

Cosa succede se manca?

Si grippa…

Cioè si danneggia il velo d’olio di lubrificazione.
Quindi il sistema rilascia una ingente quantità di calore, in pochissimo tempo, portando ad una importante usura nella parte superficiale del veicolo.

A causa dell’attrito, nonché del calore sprigionato, le parti in metallo si danneggiano in maniera sostenuta e permanente.

I problemi che si creano in seguito al grippaggio al veicolo possono essere lievi, con danni sulla superficie, sino ad arrivare a danni nella saldatura.

Cosa fare se si grippa?

Sia che i danni siano lievi o importanti gli elementi danneggiati dovranno essere sostituiti.

Quindi rivolgiti sl tuo meccanico di fiducia.

Capita molto spesso?

Sulle moto di recente costruzione è raro ma non è da escludere perché potrebbe accadere in seguito ad una perdita di olio dalla coppa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

×