Revisione moto: scadenza rinviata al 31 ottobre 2020

Il Decreto Curaitalia contiene alcuni interventi riguardanti i motociclisti, tra questi uno riguarda le revisioni della moto o scooter in scadenza al 31 luglio 2020: a loro sarà concesso di circolare fino al 31 ottobre

Il Decreto Curaitalia è una manovra dove sono contenute diverse voci riguardanti vari provvedimenti – economici e non – da attuare a fronte dell’epidemia di Coronavirus.
Tra questi, riguardano esplicitamente motociclisti: dalla revisione del mezzo al rinnovo della patente fino ai tempi per sostenere l’esame di guida.

Parliamo di Revisioni moto e scooter:

 Nel dettaglio, in base all’articolo 92 del decreto legge 17 marzo 2020 si legge: “è autorizzata fino al 31 ottobre 2020 la circolazione di veicoli da sottoporre entro il 31 luglio 2020 alle attività di visita e prova di cui agli articoli 75 e 78 del decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285 ovvero alle attività di revisione di cui all’articolo 80 del medesimo decreto legislativo”.

In pratica, a tutti i veicoli auto e moto con revisione in scadenza entro il prossimo 31 luglio viene concessa la possibilità di circolare su strada fino al prossimo 31 ottobre anche con revisione scaduta. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

×